Case Study

Magazzino per lo stoccaggio di scatole Fercam

LocationBOLOGNA SettoreSettore merceologico: TRASPORTI E LOGISTICA
Prodotti usati

MAGAZZINO AUTOMATICO PER LO STOCCAGGIO DI SCATOLE DI SCARPE

Fercam, nel suo magazzino sito all’interno dell’interporto di Bologna, aveva la necessità di trovare la soluzione tecnologica adatta per la gestione dello stoccaggio, delle spedizioni ai punti vendita e dei ritorni degli invenduti di un noto brand di calzature, con un’enorme attività di picking. Oltre al risparmio molto alto in termini di personale, il contesto di industria 4.0 rendeva l’investimento in una soluzione automatica ancora più vantaggiosa.

L’unità di carico è rappresentata da scatole di cartone di dimensione variabile (da 300 x 400 a 400 x 700 mm) contenenti un numero variabile di scatole di scarpe, in funzione del modello, del colore e del numero.

Modulblok ha realizzato un magazzino ad hoc, attraverso l’applicazione di pianetti ripiegati a formare un piano continuo d’appoggio in ogni locazione.

Il ripiano Modulblok è pressopiegato con una forma particolare, tale da garantire una superficie piena al 50% (per garantire l’effettivo appoggio delle scatole) e vuota nella restante parte (di modo da garantire il deflusso dell’acqua ai livelli inferiori, prerogativa spesso imposta dai vigili del fuoco per la sicurezza antincendio).

La movimentazione all’interno del magazzino è garantita da miniload che depositano e prelevano le scatole di cartone a strisciamento, spingendo o trascinando a bordo l’udc attraverso forche che si inseriscono lateralmente, tra una scatola e l’altra.

Sulla base degli ordini cliente, il sistema WMS gestisce le missioni di prelievo dallo scaffale e depositano la scatola in testata progettata su due livelli in altezza, entrambi raggiungibili da terra dagli operatori.

Attraverso la testata, realizzata mediante rulliere per carichi leggeri a formare due anelli sovrapposti, le scatole vengono indirizzate sulle postazioni di picking in cui gli operatori, seguendo le istruzioni impartite da un sistema pick to light, prelevano le singole scatole di scarpe e le smistano su degli scaffali posti alle loro spalle, componendo l’ordine cliente.

Una volta completata l’operazione, la scatola con le rimanenze viene trasferita al secondo livello in altezza dove rientra a magazzino o viene trasferita su una baia di picking successiva per un altro prelievo.

Infine, quando l’ordine cliente è completo, viene trasferito in modo automatico nella zona di etichettatura e spedizione al cliente finale.

Attraverso l’impianto automatico Modulblok, Fercam è ora in grado di gestire l’enorme mole di movimentazioni per il pick and pack delle singole scatole di scarpe con solo 7 operatori nelle baie di picking.

Un altro problema che si è risolto è stata la gestione dei resi dai negozi a fine stagione, che vengono immagazzinati nell’impianto automatico

In aggiunta, gli errori umani sono minimizzati, la gestione delle scorte e dell’inventario è ottimizzata e, non per ultimo, Fercam è in grado di stabilire in maniera molto precisa i tempi e i costi associati ad ogni singola movimentazione di questa particolare area di business, evitando sorprese in fase di esercizio.

 

 

Flussi/movimentazioni (AUTOMATICO):

  • 3.400 udc in uscita al Picking in 8 ore
  • 2.400 udc in ingresso dal Picking su 8 ore
  • 1.800 udc in ingresso dal Refilling su 8 ore
  • 550 udc IN e 425 OUT ogni ora

Tipologia: PORTAPALLET E MINI-LOAD AUTOMATICO

Superficie: PORTAPALLET = 5.500 mt/q e MINI-LOAD = 2.170 mt/q di magazzino + 330 di Handling

Altezza: 13 MT

Numero posti pallet/colli: 10.514 PLT + 82.350 SCATOLE

Caratteristiche particolari: Magazzino dedicato quasi totalmente alla movimentazione di scarpe

Soluzioni particolari adottate: Stock, Picking per Pallet, per Scatola, e per collo

 

 

Torna su

Contattaci
Chiamaci