Case Study

Magazzino automatico DANIELI OFFICINE MECCANICHE

LocationUdine, Cargnacco, Italy SettoreAcciaieria
Prodotti usati

Magazzino automatico servito da trasloelavatori con satellite

La movimentazione delle unità di carico (coil di vergelle dal 3 ton ciascuna) all’interno del magazzino avviene grazie a due traslo che si muovono sulla stessa corsia con a bordo un satellite sagomato per movimentare i coil di differenze diametro.

Le vergelle vengono stoccate all’interno della struttura Modulblok distese e appoggiate direttamente su tubi di sostegno che corrono in profondità del tunnel. L’inclinazione di questi tubi, a loro volta sostenuti da mensole agganciate al montante, è stato il risultato di una progettazione oculata da parte dei nostri progettisti in quanto il diverso diametro delle UdC cambia inficia sulla posizione di appoggio sul tubo e, quindi, anche sullo spazio libero tra bobina e satellite.

Inoltre, le tolleranze imposte dall’automatore erano molto restrittive in termini di flessione della guida e Modulblok ha avuto l’idea di prevedere un tubo a correre in profondità a sostegno della guida di scorrimento del satellite piuttosto che aumentare lo spessore della guida stessa. Questo ha fatto risparmiare al cliente molti soldi sull’importo complessivo.

La movimentazione in testata avviene grazie a due navette con la stessa tipologia di satellite a bordo e, visto l’altissimo numero di movimentazioni richieste sul picco di produzione, si è reso necessario prevedere molti tunnel di ingresso a magazzino.

Per non perdere ulteriori posti pallet, Modulblok ha previsto un tunnel di carpenteria pesante lungo tanto quanto la lunghezza complessiva dell’impianto, di modo da ottenere un numero di tunnel di input/output pari al numero complessivo delle campate.

Infine, le bobine escono dalla produzione a temperature pari a 200°C. Per questo sul tubo di appoggio della bobina già citato in precedenza, si è prevista l’installazione di una striscia di materiale plastico resistente alla temperatura (PTFE – PoliTetraFluoroEtilene comunemente chiamato Teflon).

Abbiamo effettuato numerosi test e prove di rottura sugli elementi, fino ad arrivare alla produzione di un campione della struttura per svolgere  prove di carico con le effettive unità che sono state stoccate.

Flussi/movimentazioni:                 Trasloelevatori (2x) con satellite – Flussi del picco pari a 60 bobine/h per una durata complessiva di 48 h

Tipologia:                                         Porta bobine in multiprofondità interno

Superficie:                                        6.150 ca

Altezza:                                            14 mt

Numero posti pallet/colli:           4.700 bobine (L=2.400 mm)

Torna su

Contattaci
Chiamaci